Come scegliere l’impianto: aiuto pratico a portata di click

Segui il nostro percorso di orientamento al tuo prossimo impianto di videosorveglianza!

Conosci tutti gli aspetti di un sistema di videosorveglianza?

Conosci tutti gli aspetti di un sistema di videosorveglianza?

Segui il nostro percorso e schiarisciti le idee!

INIZIAMO!

0$

Grazie, sarai ricontattato entro un'ora!

Quante tipologie di sistemi esistono?

Qui arriva la parte più complessa del mondo della videosorveglianza. Non spaventarti, alla fine di queste poche righe avrai le idee più chiare sul sistema adatto a te. Iniziamo!

Possiamo racchiudere le diverse tipologie di sistemi di videosorveglianza presenti ad oggi sul mercato in tre grandi comparti

1) Sistemi HDCVI

2) Sistemi HDTVI

3) Sistemi IP

Vediamo subito di chiarire tutte queste sigle!

Le prime due tipologie, in parte, si allacciano ai vecchi sistemi analogici. Infatti tali sistemi, che si trovano sul mercato da più di 50 anni, si sono rapidamente sviluppati fino ad arrivare a trasmettere sullo stesso cavo coassiale(tecnologia analogica) immagini ad alta definizione. Il principale vantaggio di questa tecnologia non è solo la trasmissione di immagini in HD ma la possibilità di farlo senza la necessità di cambiare il cavo nel caso di installazione esistenti. Tutto questo permette di migliorare i sistemi già esistenti con costi molto contenuti. Un vera manna dal cielo!

Quindi non appena entrata in commercio questa tecnologia ha completamente rivoluzionato il mondo della videosorveglianza. E per i sistemi di nuova installazione?

Le premesse appena fatte non possono che migliorare. Infatti l'installazione di un sistema di videosorveglianza ex novo con tecnologia HDCVI o HDTVI permette in primo luogo di eliminare l'ingombro dei cavi in quanto si va ad utilizzare il classico cavo di rete con l'ausilio di opportuni convertitori (Balun Video), e soprattutto permette di contenere i costi dell'intero sistema nonostante questo sia in alta definizione. Da un punto di vista prettamente tecnico le due tecnologie, HDCVI e HDTVI , sono simili sotto molti aspetti di fatto il funzionamento del sistema è uguale. 

Passiamo alla tecnologia più recente sul mercato: i sistemi di videosorveglianza IP.

Inizialmente i sistemi IP, in particolare le telecamere, non sono stati presi in considerazione per le applicazioni di videosorveglianza colpa soprattutto degli enormi costi necessari per portarsi a casa un sistema digitale. Nel corso degli anni complice lo sviluppo portato avanti da numerose case produttrici, i sistemi di videosorveglianza IP si sono imposti sul mercato come sistemi con i più alti requisiti tecnologici ed una maggiore efficienza rispetto ai sistemi analogici. Il tutto con costi contenuti rispetto alla tecnologia acquistata. 

Uno dei principali vantaggi di un sistema IP è la possibilità di scordarsi completamente di alimentare la telecamera collegata al videoregistratore (NVR). Si, hai letto bene non serve alimentazione basta utilizzare la tecnologia PoE(Power over Ethernet). Quest'ultima permette di alimentare le telecamere con lo stesso cavo con cui viene trasportato il segnale video (ovvero le immagini acquisite dalle telecamere) senza aver bisogno di altri cavi o spine di corrente. Tutto molto comodo non è vero? 

Analizzando i costi di un sistema di videosorveglianza con una delle tre tecnologie sopra descritte, ovviamente come già detto, la tecnologia IP è quella con il costo maggiore ma c'è da considerare il livello tecnologico dell'impianto che si va ad installare. Quindi questa tecnologia è particolarmente consigliata nel caso di installazioni particolare oppure nel caso di piccoli impianti domestici dove si vuole ridurre al minimo l'ingombro di tutto il sistema con costi molto contenuti. Esiste un impianto per ogni esigenza. 

Gli impianti con tecnologia HDCVI o HDTVI sono consigliati nel caso in cui si disponga già di un impianto di videosorveglianza analogico o comunque datato rispetto a quello che si va ad installare. Ciò non toglie la possibilità di installare un impianto di questo tipo ex novo soprattutto se non si hanno delle esigenze particolari e si vuole contenere la spesa.


Seleziona un elemento per continuare

Prossimo passo

Sistemi di videosorveglianza

Con l’avvento dell’era digitale avere un sistema di videosorveglianza attivo su internet H24 e che ti permetta di avere sempre sotto controllo il tuo ufficio o abitazione è diventato un “MUST”. Lo scopo di tale sistema è quello di registrare, tramite "l'occhio elettronico" della telecamera, tutto quello che succede attorno ad essa. Se ci pensi, avere sempre sotto controllo il proprio giardino o sapere cosa fanno i tuoi figli in tua assenza è un gran bel vantaggio. Per capire a dovere il funzionamento di un tale sistema è necessario partire dal funzionamento della singola telecamera. La domanda che ci poniamo è: come fa a catturare l'immagine? 

Le telecamere sono dotate di un componente chiamato "obiettivo" il quale ha lo scopo di convogliare la luce esterna all'interno di uno specifico componente chiamato “sensore” che rappresenta il fulcro della telecamera. Questa luce viene trasformata dal sensore in un segnale elettrico il quale viene a sua volta convertito in forma numerica e memorizzato dalla telecamera, un pò come succede a noi quando visualizziamo una qualsiasi immagine. La immagazziniamo nella nostra memoria!

La CPU della telecamera (come anche il nostro cervello) elabora l'informazione precedentemente immagazzinata e la trasmette al videoregistratore il quale a sua volta la rielabora secondo determinati standard e la visualizza su uno schermo. Il collegamento tra telecamera e videoregistratore può avvenire via cavo oppure in Wireless (solitamente WiFi). Ovviamente non parliamo del classico cavo elettrico ma bensì di un cavo specifico per il nostro sistema. Può trattarsi di cavo coassiale utilizzato nei sistemi analogici, ovvero sistemi datati utilizzati prima della nascita delle attuali telecamere moderne. Oppure come avviene in tutti gli impianti moderni, il cavo utilizzato è quello Ethernet... il classico cavo che tutti noi utilizziamo per connettere il nostro PC o Laptop ad internet. Ne esistono diverse tipi, tutto dipende dall'uso che se ne deve fare. 

Nel videoregistratore inoltre, vengono conservate le immagini inviate da tutte le telecamere collegate. La conservazione avviene su di un supporto chiamato Hard Disk il quale può avere diverse capacità in funzione del tipo di sistema installato e delle esigenze personali. 


Seleziona un elemento per continuare

Prossimo passo

Ho bisogno di altre informazioni?

No, passiamo alla scelta

Componi il tuo kit!

Si, ho bisogno di aiuto

Richiedi una consulenza gratuita con uno dei nostro tecnici

Seleziona un elemento per continuare

Prossimo passo

So che esistono sistemi di videosorveglianza personalizzabili?

Si, passiamo alla scelta del sistema

Conosco le diverse tipologie presenti sul mercato e sono in grado di scegliere il sistema adatto a me

No, aiutami a capire

Ti illustriamo le diverse tipologie di sistemi presenti sul mercato e le loro caratteristiche

Seleziona un elemento per continuare

Prossimo passo

So cos'è un sistema di videosorveglianza?

Si, so di cosa si tratta

Ne conosco il funzionamento e so configurarlo ed installarlo

No, aiutami a capire

Ti spiegheremo le basi di funzionamento di un generico sistema di videosorveglianza

Seleziona un elemento per continuare

Prossimo passo

Richiedi una consulenza personalizzata

Summary

DescrizioneInformazioniQuantitàPrezzo
Sconto:
Totale:

Perfavore riporta il codice captcha

Captcha

RICHIEDI

Inizia ora!

Sempre più persone ripongono la loro fiducia in un impianto di videosorveglianza. E tu, cosa aspetti?